SULLE VENE DELLA PUGLIA A PASSO DI FITWALKING CON L’ALTRA GINNASTICA
Il gruppo podistico de “L’altra ginnastica” dal 20 al 23 luglio 2018 ha organizzato un’escursione sportiva, storica e culturale in terra di Puglia. Il 20 luglio undici donne, capitanate da Monica Savino , hanno preso il volo per raggiungere Cisternino , provincia di Brindisi, dove, grazie alla guida di Mariangela Loparco, pugliese DOC, ma sassese d’adozione, sono andate alla scoperta di affascinanti percorsi naturalistici e culturali. Punto base è stata la cittadina di Cisternino, l’antica Cis Sturnium il cui centro storico costituisce un tipico esempio di “architettura spontanea” con palazzi storici e abitazioni che abbagliano per il loro candore. Il gruppo ha scelto di soggiornare in abitazioni del centro per vivere a pieno l’atmosfera che si respira in questo intrico di vicoli e piazzette, silenziosi durante le calde ore del giorno , ma che si svegliano e prendono allegramente vita nelle ore notturne. Cisternino si affaccia sulla Valle d’Itria le cui principali peculiarità sono i famosissimi trulli, la masserie, il paesaggio rurale caratterizzato dal terreno di colore rosso acceso e i muri a secco che delimitano le proprietà. Nella valle d’Itria si sviluppa un lungo tratto del percorso cicloturistico ed escursionistico di 500km che segue il tracciato dell’ acquedotto pugliese che termina con una cascata monumentale a Santa Maria di Leuca . Il tratto della ciclovia da Figazzano a Ceglie Messapica, è stato lo scenario ideale per un interessante percorso di fItwalking. Incuranti del caldo, affascinate dalle bellezze naturalistiche della valle d’Itria, incuriosite dalle particolari architetture dei trulli circondati da uliveti e palmeti, le undici “atlete” hanno percorso più di 12 km immergendosi nella macchia mediterranea. Hanno costeggiate masserie, case rurali, agglomerati di trulli e luoghi di meditazione come Asharam Bhole Baba Ancora una volta il fItwalking si è dimostrato un valido strumento per fare una sana pratica sportiva a stretto contatto con la natura , la storia e la cultura di un territorio.

L’attività del Fitwalking è nata dall’esperienza dei due fratelli Maurizio e Giorgio Damilano di Cuneo, ed è una forma di cammino che ne evidenzia tutte le potenzialità e benefici che tale movimento può portare al nostro corpo. L’arte del Fitwalking “camminare bene” sottolinea che non è sufficiente camminare per fare meglio la passeggiata, il trekking, lo sport, il tour culturale e turistico o l’attività salutistica, è necessario osservare una corretta meccanica del movimento: i piedi, le gambe, le braccia, le spalle, il collo, la testa devono muoversi in modo tecnicamente efficace. Il tutto completato dalla postura , dalla respirazione corretta e dalla giusta intensità. È una vera filosofia di vita che la rende più viva, armonica ed equilibrata, aumenta il benessere psicofisico generale e previene l’insorgere di alcune malattie. Di sicuro per noi lo è diventata …

Essendo l’ottantesimo anniversario della scoperta delle grotte di Castellana , non poteva mancare una visita a questa eccellenza naturalistica famosa in tutto il mondo per il lungo percorso, più di 3 km , che si snoda tra stalattiti, stalagmiti, colonne e cristalli che termina alla Grotta Bianca, definita dagli speleologi per la ricchezza e il biancore dell’alabastro, la più splendente del mondo. Mariangela, la guida del gruppo, è riuscita ad organizzare anche l’imperdibile visita ad Alberobello, uno dei 53 siti d’Italia Patrimonio dell’Unesco per il suo centro storico integralmente costituito da trulli, Locorotondo , bandiera arancione del Touring Club per la tipicità e l’interesse del suo centro storico e Ostuni, denominata Città Bianca o Città Presepe. Non solo attività fisica e culturale, sole e mare… per questo intraprendente gruppo, ma anche un pensiero allo spirito. Tra le dune di Torre Canne, frazione di Fasano, in riva al mare, sul far del tramonto , Patrizia ha voluto condividere con le amiche alcune tecniche base di yoga tibetano Lue Jong per la meditazione e la ricerca dell’equilibrio interiore personale Al ritorno le valige delle partecipanti a questa trasferta erano ricolme , oltre che di tarallucci, pomi e fischietti portafortuna …, di colori, profumi, paesaggi, ma soprattutto di stimoli per nuove esperienze di fItwalking così arricchenti.



L'ALTRA GINNASTICA E ZUMBA